AMBIENTIAMOCI

PER BAMBINI 3-11 ANNI

Nell’ultimo decennio il concetto di educazione ambientale si è evoluto verso una più complessa e comprensiva dimensione: è stato abbandonato il restrittivo significato di educazione a tutela della natura, del paesaggio e della biodiversità per considerarla in un’ottica più ampia che riguarda l’ambiente nel suo significato globale.
Questo progetto nasce con l’intento di stimolare l’attenzione dei bambini su attuali problemi ambientali quali l’enorme produzione di rifiuti e il loro smaltimento, l’inquinamento, i cambiamenti climatici e l’impoverimento delle risorse idriche ed energetiche.
In questo periodo della nostra storia, non solo è necessario adottare delle soluzioni a livello globale, ma è di fondamentale importanza che ognuno di noi acquisisca uno stile di vita ecologicamente responsabile, che maturi una profonda coscienza nel rispetto dell’ambiente e capisca che quest’ultimo non è solo il luogo che ci ospita, ma è parte integrante della nostra esistenza. Riveste particolare importanza investire del tempo e delle risorse per educare e educarci, al fine di favorire lo sviluppo di una responsabilità ambientale, perché anche nei piccoli gesti quotidiani, che spesso sfuggono alla nostra riflessione, ognuno di noi può fare grandi passi.

Ambientiamoci  è….

Il progetto tratterà le principali tematiche dell’educazione ambientale: riduzione degli sprechi, importanza delle risorse naturali e rispetto degli ecosistemi. Verranno organizzati laboratori specifici tutti affrontati con la metodologia del gioco. Nell’età dell’infanzia, il gioco è la principale modalità per sviluppare la conoscenza reale del mondo circostante e consente al bambino di fare nuove esperienze e di confrontarsi con gli altri imparando a cooperare e a collaborare.
Oltre all’attuazione di laboratori pratici e creativi, per l’introduzione e la spiegazione della tematica affrontata verrà narrata una storia che possa coinvolgere e favorire la sensibilizzazione in maniera più diretta tra uomo e ambiente . Il racconto sarà utilizzato come filo conduttore tra le varie tematiche che si affronteranno e dei simpatici personaggi accompagneranno i bambini in ogni attività proposta, dalle vicissitudini del racconto alla descrizione del quadro generale del tema affrontato fino al laboratorio didattico. La presenza di una storia e di personaggi ha il vantaggio di dare continuità e legare al meglio gli argomenti trattati, inoltre permette ai ragazzi un maggiore coinvolgimento all’attività nonché una stimolante possibilità di svago attraverso la messa in scena di alcune situazioni del racconto.

Benefici in futuro sono…

L’idea fondante del progetto nasce dall’esigenza di sviluppare nei bambini processi sempre più ampi di attenzione e responsabilizzazione nei confronti dell’ambiente in cui viviamo. Il progetto si propone quindi di porre le basi per la promozione, da maturare nel corso degli anni, di un comportamento critico e propositivo verso il proprio contesto ambientale. In particolare gli obiettivi formativi che si vogliono raggiungere sono:

 

  • Conoscere l’ambiente che ci circonda e i suoi problemi per difenderlo con convinzione e senso di responsabilità;
  • Acquisire sensibilità sulla tematica ambientale ed adottare di conseguenza uno stile di vita ecologicamente responsabile;
  • Riflettere sul rapporto uomo/ambiente e sull’alterazione degli equilibri naturali;
  • Sviluppare interessi per problemi sociali.

Come funziona?

La durata e il periodo di svolgimento del progetto saranno concordati in base alla disponibilità dell’istituto comprensivo e l’attività potrà essere inserita durante le ore curriculari. È previsto un incontro di presentazione con gli insegnanti e i genitori.
Gli argomenti del progetto saranno trattati come segue:

  • Introduzione dell’argomento tramite la lettura di un racconto;
  • Approfondimento del tema e piccolo dizionario;
  • Laboratori didattici per ognuno dei temi affrontati.

Restituzione.

Per ogni gruppo sarà fornita una relazione finale in cui verrà discusso il raggiungimento parziale o completo degli obiettivi.

Chi sono figure coinvolte?

Esperti didattici di scienze ambientali/naturali, bambini, insegnanti.

× Contattaci su WhatsApp